formazioneh
mformazione

Comunicazione e Marketing 

Obiettivi del progetto formativo

Formazione Professionale di alto livello relativa alla Comunicazione e al MKTG per Professionisti , Associazioni Terzo Settore e Aziende     

A chi si rivolge

Milano  Percorsi  ha pensato ed  elaborato un serie di programmi  formativi innovativi relativi alla comunicazione e al MKTG  rivolti  a Professionisti, ATS e Aziende, capaci di fornire loro  le informazioni e la formazione al fine di creare nuove competenze utili e ormai indispensabile allo svolgimento delle loro attività in un mondo che comunica oramai prevalentemente in digitale. Un target multiplo richiede differenti approcci e programmi appositamente studiati in quanto la proposta non  è generica ma orientate alle singole specificità e realtà operative e di mercato. La formazione deve essere in grado di aumentare le competenze operative per  fornire  un vero vantaggio competitivo.

Concept del progetto formativo

Il progetto è basato su due principi :

  • formazione attiva e continua
  • comunità formativa

Formazione continua

Il progetto  prevede un percorso formativo di base e specialistico, basato su :

  • informazione-attenzione,
  • formazione- preparazione,
  • verifica- esperienza.

Sono resi disponibili strumenti  di comunicazione  e contenuti capaci di tenere  “attivi”  e “partecipativi” i soggetti della formazione .

Comunità formativa

La comunità formativa è il risultato della formazione continua è  processo permette la  condividivisione delle esperienze e dei risultati della Comunità. Diventa tavolo di confronto, incentiva il processo di crescita, coinvolge altre realtà, crea partnership.

Mediazione

Milano PerCorsi s.r.l. in collaborazione con A.S.A.C., enti accreditati dal Ministero della Giustizia quali Enti abilitati a tenere corsi di formazione per mediatori, organizza corsi per mediatori su tutto il territorio nazionale. Il percorso formativo offre tutti gli strumenti necessari per poter svolgere la professione di mediatore civile e commerciale. La cura degli aspetti pratici affiancata ad una teoria multiculturale consente di acquisire nozioni su:

inquadramento giuridico comunitario ed internazionale
inquadramento giuridico nazionale
origini e ambiti applicativi
il conflitto
la negoziazione
ascolto attivo
l’arte di fare domande
il problem solving
la comunicazione
la mediazione: le fasi

Obiettivo dei Corsi

Partendo dall’analisi della normativa vigente, nazionale e internazionale, e dalle teorie riguardanti le principali tecniche che devono formare il bagaglio culturale del mediatore, si lavora sull’applicazione pratica in casi specifici di controversie. Attraverso i role-play si giunge ad acquisire la praticità necessaria per poter gestire le mediazioni, anche in situazioni di criticità.Al termine del percorso formativo, il mediatore acquisisce una padronanza delle tecniche necessarie alla gestione dei conflitti.

A chi è rivolto

I destinatari del corso sono i professionisti laureati (Laurea almeno triennale) o iscritti ad un Albo o Ordine professionale, con spiccata attitudine all’interazione con altri soggetti al fine di conseguire reciproci obiettivi.

Metodologia didattica

La metodologia formativa prevede il coinvolgimento diretto di tutti i partecipanti in esercitazioni e simulazioni di casi pratici.
Allo scopo di garantire un miglior apprendimento di tutti i partecipanti, alle esercitazioni è prevista la presenza di altri formatori esperti mediatori in qualità di tutor che seguono i gruppi di lavoro.

  • Il corso è aperto ad un numero massimo di 30 persone.
  • Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza a coloro che hanno partecipato ad almeno 50 ore di lezione e che hanno superato la valutazione finale.
  • Il corso è di 60 ore.
  • La partecipazione al corso è requisito per richiedere l’iscrizione ad A.S.A.C.

Valutazione

Si compone di una parte teorica ed una pratica. Per la parte teorica, ogni partecipante è sottoposto a periodici test di autovalutazione sugli argomenti trattati. Nell’ultima giornata viene svolto un test finale con domande aperte e domande con risposta multipla. Per la parte pratica i candidati sono esaminati nella simulazione di alcuni casi di mediazione.

Docenti

I docenti sono professionisti accreditati presso il Ministero della Giustizia, che hanno maturato una significativa esperienza sia nella gestione delle mediazioni, sia nella formazione di mediatori.

Scarica i contenuti del Corso

Corso per mediatore civile e commerciale – PDF